Soft touch, cos’è e perché conferisce appeal al progetto stampato

Stampare con "tatto", il trend nel packaging

Non mancano studi che dimostrano che i consumatori sono più propensi all’acquisto se prima hanno avuto modo di toccare l’oggetto. Ad esempio, nell’acquisto dei cosmetici l’81% degli intervistati prende in mano la confezione prima di acquistare, il 56% dichiara che un cosmetico di alta qualità deve avere un packaging alla moda e apparire costoso e il 46% è disposta a pagare di più il prodotto se il suo packaging appare costoso perché è sinonimo di qualità. È la premiumisation, ovvero la tendenza tra i consumatori all’acquisto di prodotti di livello di prezzo superiore. La via della premiumisation passa quindi per il packaging tattile che suscita una reazione, rende i brand più facilmente riconoscibili e ricordabili, incrementando la spinta all’acquisto. Oggi il packaging tattile è una delle tendenze cui tutte le aziende guardano con interesse.

soft touch

La plastificazione soft touch è un tipo di plastificazione innovativa, in grado di rendere il prodotto finale estremamente elegante, quasi vellutato al tatto.

Il tatto è uno dei nostri sensi più raffinati. Se la vista è il veicolo dell’informazione, il tatto è quello dell’emozione, dell’affettività: per questo siamo naturalmente portati a scegliere prodotti con una tattilità particolare. Lo sanno bene i comunicatori e i designer, che per questo creano stampati da toccare con mano.

È il modo più usato dai designer per trasmettere le caratteristiche dei materiali stampati. Finiture che rendono il prodotto più sexy e che arrivano a modificare le qualità percettive del packaging. Laminazioni (come il soft touch), verniciature, sbalzi, goffrature, effetti serigrafici possono coinvolgere il consumatore in una piacevole esperienza sensoriale, dove il tatto è il senso privilegiato.

Lo sviluppo della creatività per stampati dalla forte componente tattile si è raffinata con la spe- rimentazione e l’evoluzione delle varie nobilitazioni, a partire dalla plastificazione. In questo caso parliamo di una speciale plastificazione: quella soft touch.

Cos’è la plastificazione soft touch

Il processo di plastificazione consente di proteggere totalmente la superficie dello stampato accoppiando un film plastico alla carta, i film plastici più usati hanno finitura lucida oppure opaca ma ci sono soluzioni creative e speciali – come il soft touch, appunto.

L’applicazione di questa pellicola sottilissima sullo stampato, lo protegge e gli conferisce una propria qualità al tatto. Si possono plastificare gli stampati su un solo lato ma anche fronte-retro.

Come tutti gli altri tipi di plastificazione, la lavorazione soft touch serve a proteggere ed impreziosire un lavoro. Ma allo stesso tempo, conferisce un effetto tattile particolare.

La pellicola soft touch, bellezza e resistenza

La plastificazione è la soluzione più indicata per stampare prodotti che verranno usati intensamente e a lungo, o manegggiati molto. Grazie alla pellicola lo stampato è protetto dagli agenti esterni e si mantiene inalterato più a lungo nel tempo. In particolare la superficie del prodotto diventa meno sensibile a graffi e all’azione di sostanze liquide, che possono essere addirittura rimosse con un colpo di spugna.
Il soft touch impreziosisce la stampa, rendendola consistente al tatto, ma nello stesso tempo molto morbida. Il piacevole effetto opaco vellutato è paragonabile al tatto alla buccia di pesca.
L’uso di effetti tattili è molto cresciuto in questi anni, perché sanno dare emozioni molto intense al cervello. In particolare la plastificazione soft touch ha dimostrato di saper attivare particolari neuroni che provocano piacere, facendo aumentare la propensione all’acquisto in seguito alla gratificazione tattile.

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Resta sempre aggiornato, iscriviti a Mailidea!

Mailidea! è la newsletter che non ti intasa la posta e ti racconta tutte le novità sul mondo del packaging, della tecnologia, dell'editoria e dei nuovi materiali. Così, se ti sei perso qualche notizia la puoi comodamente leggere in posta.
Mailidea! viene spedita solo quando serve e comunque mai più di una volta ogni venti giorni.

 

Allora, cosa aspetti? Per iscriversi basta un click

Contattaci
Invia un messaggio:
contatto@quotidea.com
Invia un articolo:
redazione@quotidea.com
Indirizzo:
Good Idea srl
Via Aosta, 4 - 20155
Milano (MI)
Scrivici adesso!

Puoi contattarci compilando il modulo sottostante. Ti risponderemo il prima possibile.

Per visionare termini e condizioni è possibile consultare l´ Informativa estesa sulla privacy.

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account