Preventivo di stampa: quattro parametri da considerare

I parametri tecnici

Oltre ai quattro parametri principali, ecco altri dettagli tecnici che influiscono in fase di preventivo di stampa. Numero copie Numero di pagine Quantità di carta Formato Grammatura della carta Lastre da utilizzare (per offset) Stampa fronte e retro Piegatura Rifilo Macchina da stampa da utilizzare Finiture (plastificazione, rilegatura, piegatura, fustellatura ecc.), numero colori

preventivo di stampa

Chiedere un preventivo di stampa non è un’operazione da sottovalurare. Ci sono alcuni parametri da considerare in fase di richiesta, dai quali dipenderanno poi i costi di chi vi farà il preventivo. Qui sintetizziamo i quattro aspetti principali. Naturalmente ogni progetto è a sé stante e quindi queste sono indicazioni generali, che bisogna però tener presente.

1 – Numero di copie da realizzare

Non pensiate che “meno stampo, meno spendo”. Infatti nel mondo del printing contano le economie di scala e molto dipende dalla tecnologia di stampa utilizzata. Ad esempio, per preparare un impianto stampa offset il costo è abbastanza elevato e di conseguenza ciò che impatta sul preventivo è il costo di avviamento della macchina da stampa. Di contro, il costo di esercizio è contenuto. Motivo per cui tale sistema viene solitamente privilegiato in presenza di un alto numero di copie da stampare (almeno 500/1.000 fogli macchina), mentre non risulta conveniente per le basse tirature.

2 – Tecniche di stampa che di conseguenza si possono utilizzare

Quando chiedete un preventivo a uno stampatore, è importante sapere di quali tecnologie di stampa dispone. Se con l’offset i costi fissi sono elevati ma la convenienza su ha sulle alte tirature, per contro con la stampa digitale non c’è bisogno di alcun impianto, il processo è generato da processi elettronici e la stampa è diretta, in quanto l’impressione avviene direttamente sul supporto. Per questo la stampa digitale ha costi di avviamento bassissimi, ma per contro dei costi di esercizio più elevati. Pertanto, risulta conveniente per tirature medio-basse. Anche se la tecnologia corre veloce e i produttori stanno lanciando macchine da stampa sempre più flessibili e performanti…
Quindi quando chiedete un preventivo, è necessario sapersi orientare tra le diverse tecniche di stampa.

3 – Scelta della carta

Patinata, riciclata, creativa, prodotta dagli scarti della frutta… ogni progetto ha la sua carta. Alcune sono più economiche, altre più costose. La scelta dipende da fattori sicuramente estetici, ma bisogna però tener presente anche questioni tecniche. Ad esempio, generalmente la stampa digitale può ospitare un numero limitato di tipologie di supporti. Motivo per cui chi vuole usare carte speciali o molto spesse (come possono essere quelle dei biglietti da visita, ad esempio) dovrà necessariamente affidarsi alla stampa offset.

4 – Eventuali nobilitazioni

Più il vostro stampato è ricco e ricercato, carico di “effetti speciali”, più risulterà accattivante. Alle tradizionali tecnologie di stampa possono essere associate le sofisticate tecniche di nobilitazione degli stampati, come la stampa in rilievo e a caldo, le vernici speciali e le plastificazioni. Se prima erano appannaggio esclusivo delle alte tirature, oggi la convenienza è arrivata anche nelle produzioni minori, grazie all’evoluzione delle tecnologie digitali che consentono di eseguire lavorazioni ad alto valore aggiunto, come le vernici. Ovviamente prima di commissionare una lavorazione speciale, è utile farsi qualche domanda. Lo stampatore che eseguirà il mio lavoro è in grado di effettuare la nobilitazione, o dovrà appoggiarsi a terzi? Di quali tecnologie dispone? Quali sono le sue specializzazioni? Perché, come dice un proverbio popolare… a ognuno il suo mestiere!

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Resta sempre aggiornato, iscriviti a Mailidea!

Mailidea! è la newsletter che non ti intasa la posta e ti racconta tutte le novità sul mondo del packaging, della tecnologia, dell'editoria e dei nuovi materiali. Così, se ti sei perso qualche notizia la puoi comodamente leggere in posta.
Mailidea! viene spedita solo quando serve e comunque mai più di una volta ogni venti giorni.

 

Allora, cosa aspetti? Per iscriversi basta un click

Contattaci
Invia un messaggio:
contatto@quotidea.com
Invia un articolo:
redazione@quotidea.com
Indirizzo:
Good Idea srl
Via Aosta, 4 - 20155
Milano (MI)
Scrivici adesso!

Puoi contattarci compilando il modulo sottostante. Ti risponderemo il prima possibile.

Per visionare termini e condizioni è possibile consultare l´ Informativa estesa sulla privacy.

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account