Fluo, luminescente e fosforescente: la magia della serigrafia

I manifesti carta al neon

Grandi e sgargianti, è certo che faranno risaltare il messaggio. I manifesti in carta al neon sono i più utilizzati per una campagna pubblicitaria “low cost”. Hanno effetto fluorescente e di solito sono nei colori giallo, arancione, magenta e verde. Il retro è sempre bianco, solo il fronte del manifesto è fluo e può essere stampato utilizzando soltanto il colore nero (contenendo i costi, anche in caso di alte tirature). Questi manifesti sono l'ideale per essere affissi lungo strade ad elevato scorrimento in quanto catturano immediatamente l'attenzione degli automobilisti e possono essere più visibili rispetto ai tradizionali manifesti stampati su carta bianca. Tutti li abbiamo visti, magari senza farci troppo caso: normalmente sono impiegati per promuovere eventi pubblici come sagre e feste popolari o per iniziative commerciali come saldi, promozioni, svendite di fine stagione.

serigrafia luminescente

Carta stampata che si illumina al buio? Oppure che risalta con colori fluorescenti, come se alcune parti fossero evidenziate? Sono solo due dei tanti “effetti speciali” ottenibili la tecnica della serigrafia. Questa tecnica di stampa è la migliore alleata della fantasia e per questo non ha limiti!
Vediamo l’effetto fluo e quello luminescente/fosforescente nel dettaglio.

Serigrafia effetto fluo

I cosiddetti inchiostri serigrafici “fluorescenti”, che si vedono al chiaro, esistono nelle tonalità giallo, rosa, verde, arancio, rosso. Per fare un esempio pratico, il loro colore ricorda quello degli evidenziatori. I progetti stampati con i colori fluo non passano certo inosservati!
Questi inchiostri sono particolarmente adatti alla stampa per copertine di riviste, opuscoli promozionali (volantini e poster) ed etichette adesive. Possono anche essere utilizzati come inchiostri di sicurezza, poiché il loro effetto fluorescente non è riproducibile nemmeno con una fotocopiatrice a colori e rendono quindi un progetto difficilmente imitabile.

Serigrafia dall’effetto luminescente o fosforescente

Differente è invece l’inchiostro serigrafico detto luminescente o fosforescente, cioè quello che fa sì che le stampe, poste al buio, si illuminino di una luce giallo-verde. Al chiaro è praticamente invisibile; ha come caratteristica quella di immagazzinare la luce (diurna o artificiale), riemettendola poi quando si spegnendo le luci.
Per la stampa su carta e su qualsiasi altro supporto occorre preparare l’inchiostro: una polvere luminescente si aggiunge alla base trasparente dell’inchiostro più adatto al supporto. L’additivo fotoluminescente che si illumina al buio, avendo un’alta concentrazione dei principi attivi, è fortemente fosforescente! È ottimo per evidenziare particolari che si vogliono rendere visibili al buio, oppure, ad esempio, nella cartellonistica è molto usato per vie di fuga o uscite.

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Resta sempre aggiornato, iscriviti a Mailidea!

Mailidea! è la newsletter che non ti intasa la posta e ti racconta tutte le novità sul mondo del packaging, della tecnologia, dell'editoria e dei nuovi materiali. Così, se ti sei perso qualche notizia la puoi comodamente leggere in posta.
Mailidea! viene spedita solo quando serve e comunque mai più di una volta ogni venti giorni.

 

Allora, cosa aspetti? Per iscriversi basta un click

Contattaci
Invia un messaggio:
contatto@quotidea.com
Invia un articolo:
redazione@quotidea.com
Indirizzo:
Good Idea srl
Via Aosta, 4 - 20155
Milano (MI)
Scrivici adesso!

Puoi contattarci compilando il modulo sottostante. Ti risponderemo il prima possibile.

Per visionare termini e condizioni è possibile consultare l´ Informativa estesa sulla privacy.

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account